Le testimonianze di chi oggì è un Hospitality Manager

Perche’ scegliere Ospitalia Academy

Le esperienze maturate dagli studenti del corso di Alta Formazione Hospitality Management rappresentano oggi, la “carta d’identità” più credibile, la testimonianza più limpida e concreta alle domande dei futuri candidati.


Leonardo e Chiara sono solamente due dei tanti studenti che dopo aver conseguito il diploma, oggi hanno deciso di raccontarci il loro presente lavorativo in due strutture alberghiere di livello.
“Gli elementi che mi hanno dato la possibilità di accrescermi durante questo percorso di alta formazione sono stati: la professionalità, la dedizione e l’importanza delle scelte giuste al momento giusto.” – Ha esordito così, Leonardo Pesavento che da poco ha concluso la sua esperienza di lavoro come Vicedirettore di un Hotel a Madonna di Campiglio e che a breve abbraccerà una nuova realtà alberghiera. “Soddisfare le richieste del cliente non è di certo semplice, e il saper approcciarsi alle diverse situazioni con passione e dedizione ci permette di svolgere al meglio il nostro lavoro”. Infine, Pesavento chiude il suo intervento con un consiglio rivolto a tutti i futuri studenti. – “Studiate, studiate e studiate; la formazione è la chiave di questo lavoro, intraprendete un percorso di Alta formazione.”

La seconda testimonianza raccolta è quella di Chiara Garduni, diplomata da pochi mesi, e che come receptionist sta muovendo i suoi primi passi in una struttura alberghiera a Molveno in provincia di Trento. “Flessibilità e solarità al servizio del cliente! Gli stage organizzati e proposti all’interno del corso di Alta Formazione ti fanno capire se amare o odiare questo lavoro e ti mettono nella condizione di conoscere il variegato mondo dell’hotellerie. A me l’hanno fatto amare. Consiglio perciò questo corso di Alta Formazione perché in pochi sanno cosa si nasconde dietro le mura di un Hotel. Io non ne ero al corrente prima, ma ora che l‘ho scoperto, posso affermare che ne è valsa veramente la pena! ” Passione e rispetto, per il lavoro e per gli ospiti, sono senza dubbio le caratteristiche che a Chiara hanno permesso di innamorarsi e fare la differenza nel campo dell’ospitalità e dell’accoglienza.